BIAFORM

Classe della qualità

  1. Home
  2. chevron_right
  3. Chi Siamo
  4. chevron_right
  5. Classe della qualità

Classe della qualità

Classi di qualità in compensato.
I CLASSE

A causa dell’aspetto superficiale – legno duro

Difetti accettabili*
Caratteristica Descrizione
Piccolo nodo di legno 3 pz/m2 a 3mm
Nodo di legno naturale diametro unitario fino a 15 mm (la somma dei diametri non supera i 30 mm / m2), piccole crepe del nodo di legno
Nodi rotti e fori nel nodo fino a 6 mm di diametro dell’unità se pieno e fino a 2 pezzi / m2
Le crepe aperte più piccolo di 1/10 della lunghezza del pannello, fino a 3 mm di larghezza dell’unità, fino a 3 pezzi / m di larghezza del pannello, se ben riempito
Le crepe chiuse consentito
Danni alle costruzioni in legno molto leggero
Scolorimento che non danneggia il legno leggera variazione di colore
Riparazioni (patch, zeppe) 3 pezzi / m2 ben riempiti
Danneggi nei bordi fino a 2 mm dal bordo

* Difetti più comuni, altro – vedere la descrizione dettagliata in EN 635 -1-2-3

II CLASSE

A causa dell’aspetto superficiale – legno duro

Difetti accettabili*
Caratteristica Descrizione
Piccolo nodo di legno consentito
Nodo di legno naturale diametro dell’unità fino a 35 mm, lievi incrinature del nodo
Nodi e fori del nodo rotti e non coltivati fino a 5 mm di diametro dell’unità se non riparato, 10 mm se riempito e fino a 3 pezzi / m2
Le crepe aperte più piccolo di 1/5 di lunghezza del pannello, fino a 5 mm di larghezza dell’unità, fino a 3 pezzi / m di larghezza del pannello, se ben riempito
Le crepe chiuse consentito
Danni alle costruzioni in legno leggere
Scolorimento che non danneggia il legno leggera variazione di colore
Riparazioni (patch, zeppe) 6pz/m2
Danneggi nei bordi fino a 5 mm dal bordo
Corteccia cresciuta sul tronco fino a 5 mm di larghezza se riempito correttamente
Giunti aperti fino a 3 mm di larghezza, 1 pezzo / m di larghezza con giunti riempiti se la larghezza è superiore a 1 mm
Colla visibile sulla superficie sono ammesse macchie minori e sporadiche
Rientranza, spremere, gonfiore in legno leggere
Sovrapposizione di legno fino a 1 pezzo / m2 e fino a 100 mm di lunghezza
Ruvidezza leggere

* Difetti più comuni, altro – vedere la descrizione dettagliata in EN 635 -1-2-3

III CLASSE

A causa dell’aspetto superficiale – legno duro

Difetti accettabili*
Caratteristica Descrizione
Piccolo nodo di legno consentito
Nodo di legno naturale diametro dell’unità fino a 50 mm
Nodi e fori del nodo rotti e non coltivati fino a 40 mm di diametro dell’unità
Le crepe aperte più piccolo di 1/3 della lunghezza del pannello, fino a 20 mm di larghezza dell’unità, fino a 3 pezzi / m di larghezza del pannello, se non riparati o senza limiti se sono ben riempiti
Le crepe chiuse consentito
Danni alle costruzioni in legno consentito
Scolorimento che non danneggia il legno consentito
Riparazioni (patch, zeppe) senza limiti
Danneggi nei bordi fino a 5 mm dal bordo
Corteccia cresciuta sul tronco fino a 25 mm di larghezza
Giunti aperti fino a 5 mm di larghezza, 2 pezzi / m di larghezza con giunti non riempiti
Colla visibile sulla superficie accettabile fino al 5% della superficie del pannello
Levigatura eccessiva accettabile fino all’1% della superficie della scheda
Rientranza, spremere, gonfiore in legno consentito
Sovrapposizione di legno fino a 2 pezzi / m2
Ruvidezza consentito

* Difetti più comuni, altro – vedere la descrizione dettagliata in EN 635 -1-2-3

IV CLASSE

A causa dell’aspetto superficiale – legno duro

Difetti accettabili*
Caratteristica Descrizione
Piccolo nodo di legno consentito
Nodo di legno naturale consentito
Nodi e fori del nodo rotti e non coltivati consentito
Le crepe aperte consentito
Le crepe chiuse consentito
Danni alle costruzioni in legno consentito
Scolorimento che non danneggia il legno consentito
Riparazioni (patch, zeppe) senza limiti
Danneggi nei bordi consentito
Corteccia cresciuta sul tronco consentito
Giunti aperti consentito
Colla visibile sulla superficie consentito
Levigatura eccessiva consentito
Rientranza, spremere, gonfiore in legno consentito
Sovrapposizione di legno consentito
Ruvidezza consentito

* Difetti più comuni, altro – vedere la descrizione dettagliata in EN 635 -1-2-3

Hai le domande?

Chiamaci o scrivici. Risponderemo con piacere.

Menu